Ultimo aggiornamento: 25-07-2017 - 20:30
Mercoledì 26 Luglio 2017

Da Pisa al mare in bici

Iniziati i lavori per la pista ciclabile a La Vettola, la frazione si riqualifica

Pisa - 06/07/2017

Pisa, 6 luglio 2017 - Il comunicato dell'Amministrazione Comunale - Il Comune di Pisa punta sulla mobilità sostenibile e avvia i lavori per la realizzazione della pista ciclabile protetta in via Livornese: un percorso di 1300 metri, compreso tra via Giannutri e via Isola del Giglio, in pratica fino all’inizio del sedime del “Trammino”. Questo investimento, tra l’altro, permetterà la riqualificazione del tratto di strada e del quartiere di La Vettola: nuovi marciapiedi, nuova illuminazione pubblica, e nuova asfaltatura della carreggiata. Fine lavori, a cura di CLD strade, prevista il 15 febbraio, aggiornamenti costanti sul sito www.cantierevialivornese.it. Sotto, le foto di Matteo del Rosso

«Prende forma un progetto importante che a regime permetterà a pisani e turisti di andare in bici da Pisa al mare in sicurezza – commenta il sindaco di Pisa Marco Filippeschi – Alcuni tratti, e importanti sono già esistenti, per altri i lavori iniziano oggi. E abbiamo in cantiere il progetto per terminare l’opera. Pisa si conferma città amica della bicicletta, da vivere sulle due ruote, e turistica con nuove possibilità per i visitatori».

L’investimento è pari a circa 826mila euro, di cui 41mila sono dedicati alla messa in sicurezza del cantiere, mentre 785mila sono destinati alle opere da realizzare. La regione Toscana finanzierà l’intervento per 776mila euro, mentre l’Amministrazione Comunale cofinanzierà l’intervento per 50mila euro. «Si va avanti a passi spediti per la realizzazione della ciclopista dell’Arno, un’infrastruttura fondamentale per questo quartiere – spiega Giuseppe Forte, assessore alla mobilità -. Con questa opera facciamo un importante passo in avanti per collegare in modo sicuro e sostenibile i nostri quartieri al centro storico; in più, promuoviamo l’uso della bicicletta che fa bene a chi la usa e alla salute complessiva della città».

 

Sul lato est di via Livornese, si prevede la creazione di una pista ciclabile protetta; la pista ciclabile avrà una larghezza di 2,5 metri, fuorché nel tratto compreso tra mentre tra i civici 113 – 119 dove sarà 2 metri. La pista sarà affiancata da un marciapiede, oppure da un cordolo di protezione nei punti in cui la carreggiata di via Livornese è più stretta.  Il marciapiede, largo 1,1 metri in media, è riservato ai pedoni e perciò sarà separato dalla ciclabile e, dove possibile, rialzato rispetto al piano della pista stessa. Invece, il cordolo sarà largo 0,5 metri, come previsto dalle norme regionali, e avrà la funzione di separare la pista ciclabile dalla strada.

Sul lato ovest di via Livornese, quello più densamente popolato, saranno realizzati stalli per il parcheggio e sarà riqualificato il marciapiede esistente. In totale, grazie anche alla scomparsa dei cassonetti per i rifiuti, si ricaveranno circa 130 posti per parcheggi auto. Inoltre 100 pali della luce nuovi, 50 su ogni lato della strada

«L’intervento di realizzazione della pista ciclabile costituisce un lotto della ciclopista dell’Arno che permetterà di collegare la città a Marina – dichiara Andrea Serfogli, assessore ai lavori pubblici – Con questo investimento si coglie l’occasione per riqualificare una parte importante di via Livornese e creare le condizioni di percorrenza in sicurezza di ciclisti e pedoni».

La soddisfazione di Carlo Carminati, presidente di Fiab Pisa: «Tassello per tassello le cose procedono, da tempo promuoviamo la realizzazione di questa ciclabile che sarà realizzata con standard europei»

 

In generale, l’intero tratto di via Livornese, sarà riqualificato. Infatti, si prevede regolarizzazione del tratto di strada anche grazie alla creazione di piccole aree verdi, adibite a prato. In questo modo, si renderanno più lineari le banchine laterali di via Livornese. Sul lato sud, dove non c’è il marciapiede, sarà realizzata una pista pedonale. Infine, è prevista la riasfaltatura di tutta la carreggiata, dopo aver effettuato una scarnificazione superficiale (fino a 3 cm); nei tratti più usurati, per circa 400 metri lineari, sarà effettuata una scarnificazione profonda (fino a 10 cm). La pista ciclabile di La Vettola s’inserisce nel percorso della ciclopista dell’Arno, progetto regionale per la realizzazione di una ciclopista che accompagni il corso del fiume. La pista di La Vettola si aggancia al percorso ciclo – pedonale di via Livornese, che adesso si ferma all’intersezione con via di Giannutri.  Nel tratto finale, la nuova pista si congiunge al sedime del Trammino, il vecchio tracciato ferroviario che collegava Pisa a Marina.

L’Amministrazione ha già presentato alla Regione il progetto per realizzare la ciclopista “Il Trammino”, tratto finale della ciclopista dell’Arno. La pista, larga 3 metri, correrà per la gran parte all’interno del Parco di San Rossore e sarà posta sul lato destro dei binari, così da godere dell’ombra della vegetazione circostante. Il punto di arrivo sul litorale è la vecchia stazione ferroviaria. Assieme a “Il Trammino” l’Amministrazione ha richiesto il finanziamento regionale anche per la realizzazione del ponte ciclopedonale sull’Arno, che collegherà Riglione a Cisanello. Il costo totale dei due progetti è di 5 milioni e 150 mila euro (mentre per gli interventi complessivi, comprese le manutenzioni ordinarie e alcuni tratti necessaria a completamento, si arriva ad un progetto organico di 5,3 milioni di euro). In particolare, “Il Trammino” necessita di un investimento di 3 milioni e 55 mila euro, mentre per il Ponte ciclopedonale e le opere di raccordo necessarie sono messi a preventivo 2 milioni e 90 mila euro. Per l’intero progetto il Comune chiede un finanziamento regionale per 2.5 milioni di euro, attraverso il bando POR FESR 2014/2020.

Photogallery

Accade in città

Carnevale estivo di Marina

dal 29/07/2017 al 05/08/2017
Carri e maschere sfilano sul lungomare

Marenia Non solo mare

dal 17/06/2017 al 03/09/2017
Tutti gli appuntamenti sul litorale per l'estate 2017

Cinema estivo al Giardino Scotto

dal 17/07/2017 al 03/08/2017
La programmazione dal 17 luglio al 3 agosto

A spasso nel tempo

il 26/07/2017
Teatro in spiaggia

Ultime notizie da...