Anna Tonazzini, moglie di Giuliano Fontani: «Grazie a tutti per l’affetto dimostrato»

    Anna Tonazzini, moglie di Giuliano Fontani: «Grazie a tutti per l’affetto dimostrato»

    SHARE

    A una settimana dalla scomparsa del giornalista Giuliano Fontani, la moglie Anna Tonazzini vuole ringraziare pubblicamente tutti coloro che hanno raccolto il suo appello di, anziché portare dei fiori,  fare una donazione alla Cittadella della solidarietà della Caritas di Pisa. «Tante persone mi hanno fatto sentire in questi giorni il loro affetto, la profondità dell’amicizia che nutrivano per Giuliano, il dolore che condividono con me per la sua morte così improvvisa. Sapevo che riusciva a farsi ben volere, che nel lavoro e fuori dal lavoro era impossibile non apprezzare le sue doti umane, di generosità, intelligenza, ironia. Sapevo che chi aveva avuto modo di conoscerlo non poteva non ammirare la passione, la serietà e la rettitudine con cui per decenni ha svolto la sua professione di giornalista, a Pisa e in mezza Toscana. Ma vedere tante persone in lacrime, commosse, addolorate per la sua scomparsa mi ha comunque colpito, lasciandomi dentro un segno indelebile: il lutto che i suoi tanti amici hanno condiviso con me e la mia famiglia è l’ennesima dimostrazione di come nella vita Giuliano avesse seminato bene, con sincerità, altruismo, rispetto e amore».

    SHARE